Via Andrea Bafile, 5 / 00195 Roma (RM)
+39 06.51.49.924 - 328.15.75.673

Art. 20, comma 1, l.r. Emilia-Romagna n. 37 del 2002 – Aree ricadenti nel perimetro del territorio urbanizzato – Possibilità legale di edificare – Sussistenza – Questione di legittimità costituzionale.

La Prima Sezione civile ha sollevato la questione di legittimità costituzionale, per contrasto con gli artt. 3, comma 1, e 117, comma 3, Cost., dell’art. 20, comma 1, della l.r. Emilia-Romagna 19 dicembre 2002, n. 37, nella parte in cui stabilisce che, ai fini della determinazione dell’entità dell’indennità di esproprio, la possibilità legale di edificare è presente nelle aree ricadenti all’interno del perimetro del territorio urbanizzato individuato dal P.S.C. (Piano Strutturale Comunale) ai sensi dell’art. 28, comma 2, lett. d), della l.r. Emilia-Romagna 24 marzo 2000, n. 20.

Ordinanza interlocutoria n. 726 del 15/01/2020 Espropriazione per pubblica utilità Corte di Cassazione Prima Sezione

Post Correlati

Commenta

WhatsApp chat