Via Andrea Bafile, 5 / 00195 Roma (RM)
+39.06.51.49.924

Cartella Equitalia per debiti del defunto. No alle sanzioni e soprattasse

Gli eredi sono tenuti a pagare i debiti contratti dal defunto tramite la cartella esattoriale, ma non le eventuali sanzioni in essa contenute.
Pertanto, qualora venisse notificata una cartella esattoriale agli eredi sarebbe opportuno proporre opposizione. Infatti, il decreto legislativo numero 472/1997 ha stabilito che gli eredi devono pagare l’importo delle tasse eventualmente dovute dai defunti, ma non le sanzioni e le soprattasse.
Infine è da evidenziare che se la cartella esattoriale ricevuta dagli eredi trattasi di una sanzione amministrativa non fiscale, per esempio una contravvenzione stradale, la cartella deve essere archiviata, perché l’articolo 7 della legge numero 689/1981 vieta espressamente la trasmissibilità di ogni sanzione amministrativa agli eredi. In questo caso Equitalia procederà all’annullamento della sanzione previa esibizione del certificato di morte.

L’AUTORE: Monica Payne – Avvocato

Commenta

WhatsApp chat