Via Andrea Bafile, 5 / 00195 Roma (RM)
+39 06.51.49.924 - 328.15.75.673

PRESENZA DI EDIFICI ABUSIVI NELL’ASSE EREDITARIO, DOMANDA GIUDIZIALE DI DIVISIONE SOLO DEGLI ALTRI BENI, AMMISSIBILITÀ, CONSENSO DEGLI ALTRI CONDIVIDENDI, NECESSITÀ, ESCLUSIONE

Le Sezioni unite civili, decidendo su questione di massima di particolare importanza, hanno enunciato il seguente principio di diritto: «Allorquando tra i beni costituenti l’asse ereditario vi siano edifici abusivi, ogni coerede ha diritto, ai sensi all’art. 713, comma 1, c.c., di chiedere e ottenere lo scioglimento giudiziale della comunione ereditaria per l’intero complesso degli altri beni ereditari, con la sola esclusione degli edifici abusivi, anche ove non vi sia il consenso degli altri condividenti».

Sentenza n. 25021 del 07/10/2019 Divisione ereditaria Corte Suprema di Cassazione Sezioni Unite

Post Correlati

Commenta

WhatsApp chat