Dubai: tra modernità e tradizione

Circondata dalla sabbia dell’immenso deserto arabo, sorge lungo la sua costa, Dubai, una delle città più sorprendenti degli Emirati Arabi. Uno spettacolo di modernità con i suoi magnifici grattacieli e gli edifici moderni, che si fondono alla tradizione di un popolo che vanta radici antiche. Un luogo unico in cui cultura e tradizione si fondono con l’avanguardia più futuristica.

Esplorando il paesaggio urbano, si potranno osservare le imponenti moschee dallo stile classico e opulento, che richiamano la millenaria storia religiosa, seppure si tratta di edifici di recentissima costruzione. Tradizione e modernità si mescolano in un paesaggio che stupisce chi lo osserva.

D’altronde la modernità di Dubai ha un impatto potentissimo, tale da farla sembrare una città occidentale. Non dimentichiamo che Dubai vanta il Burj Khalifa, il grattacielo più alto al mondo, e ancora lo Ski Dubai, una pista da scii totalmente outdoor costruita all’interno del Dubai Mall, il centro commerciale più grande al mondo, cuore del consumismo più frenato.

Una città che vuole stupire e che ci riesce con la sua opulenza e grandezza.

Le grandi autostrade, gli edifici futuristici, le attrazioni, hanno attratto nel corso degli anni, ricchezza da ogni dove, divenendo la meta preferita di curiosi e di ricchi imprenditori di tutto il mondo. Un terreno fertile per le grandi griffe di moda e lusso internazionali che si sono stabilite in questa Metropoli orientale.

Una città in continua evoluzione, che si sviluppa di anno in anno con nuovi progetti residenziali e commerciali, pronta ad ospitare persone da ogni angolo del mondo e diventare la culla economica del Medio Oriente.

Livia Maione

Partecipa alla discussione

Compare listings

Confrontare